ClaudiaPorchietto.it Home

rassegna stampa

Filtra per testata o autore:
PDF
Il Giornale del Piemonte. Scritto da Franco Garnero
venerdì 10 agosto 2012

Porchietto: "Stiamo monitorando la Cigs con il sindacato"

Ribadito l'impegno della Regione Piemonte attraverso l'assessore Claudia Porchietto per assicurare la cassa integrazione ai lavoratori ex De Tomaso [...]

Leggi tutto
PDF
CronacaQui. Scritto da Alessandro Barbiero
venerdì 10 agosto 2012

Porchietto rassicura i lavoratori De Tomaso. "Nessun rischio per la cassa integrazione"

La Regione smentisce qualunque allarme sull'iter per la concessione della cassa integrazione ai lavoratori De Tomaso. E lo fa con l'assessore Claudia Porchietto [...]

Leggi tutto
PDF
La Repubblica. Scritto da Marco Trabucco
venerdì 10 agosto 2012

“Sì, sarà un autunno caldo”. Assessori e sindacalisti concordano con l’allarme della Fornero

Il giorno dopo l’allarme del ministro del Lavoro, la torinese Elsa Fornero («La situazione è pesante, sarà un autunno difficile»), sindacati e assessori confermano i timori. D’altronde il dossier Piemonte è ricco di nomi di aziende in bilico: da Indesit a Tubiflex, da Defendini a De Tomaso. Senza dimenticare la questione madre: il futuro di Fiat, l’investimento su Mirafiori. Solo Mauro Zangola, responsabile dell’Ufficio studi dell’Unione industriale, non vede così nero: «C’è un rallentamento ma i numeri non sono così drammatici». [...]

Leggi tutto
PDF
La Repubblica. Scritto da Marco Trabucco
martedì 7 agosto 2012

Claudia Porchietto: “Apriamo l’automotive ai costruttori mondiali”

L'assessore Claudia Porchietto commenta la provocazione lanciata da, Giorgetto Giugiaro, che ha già ceduto il suo marchio a Volkswagen, e che parla della necessità di «aprire» ai costruttori tedeschi il settore automotive torinese. [...]

Leggi tutto
PDF
Il Giornale del Piemonte. Scritto da Marco Traverso
martedì 31 luglio 2012

Dalla Regione arrivano aiuti per i disoccupati

Il lavoro, in tempi di crisi, è uno dei problemi principali, se non addirittura il più importante. Un problema che interessa soprattutto i giovani ma anche chi tanto giovane non lo è più e - dopo aver perso il posto - ha il problema di ricollocarsi in un mercato sempre più asfittico. Proprio per questi soggetti arriva un aiuto concreto, destinato a migliorare in parte le prospettive. [...]

Leggi tutto
PDF
CronacaQui. Scritto da Alessandro Barbiero
martedì 31 luglio 2012

Per i disoccupati over45: 3,6milioni di euro

La Regione Piemonte ha stanziato 3,6 milioni di euro per finanziare progetti di reinserimento al lavoro di disoccupati con età superiore a 45anni, o con condizioni sociali e familiari di particolare difficoltà e progetti rivolti a soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà. [...]

Leggi tutto
PDF
La Repubblica. Scritto da redazione
martedì 31 luglio 2012

Stanziati tre milioni per aprire cantieri di lavoro

La Giunta regionale ha «licenziato» un pacchetto di risorse pari a 3 milioni e 600 mila euro messo a disposizione degli Enti Locali e destinati a finanziare progetti di reinserimento al lavoro di disoccupati con età superiore o uguale a 45 anni, o con condizioni sociali/familiari di particolare difficoltà (3 milioni di euro) e progetti rivolti a soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale (600 mila euro). [...]

Leggi tutto
PDF
Corriere Eusebiano. Scritto da Claudia Porchietto
sabato 4 agosto 2012

Un supporto reale a chi crea impresa

E’ difficile fare impresa. Lo sanno bene le tremilatrecento aziende che hanno chiuso tra il 2008 e il 2009 in Piemonte, 321 nella sola provincia di Vercelli. La crisi è la principale causa, ma non sottovaluterei anche la troppa superficialità con la quale si apre  un’attività. [...]

Leggi tutto
La Stampa. Scritto da Alessandro Mondo
lunedì 30 luglio 2012

A scuola per diventare idraulici e restauratori. L’assessore Porchietto: la Regione rilancerà i vecchi mestieri

Negli anni scorsi sembravano roba da antiquariato. Ora tornano d’attualità, al punto che la Regione, e non solo, vuole scommetterci.  Sono gli antichi mestieri, ovvero l’insieme delle attività che - snobbate e sacrificate sull’altare di lauree e specializzazioni sempre più sofisticate si stanno prendendo la rivincita. Restauratori, ebanisti, panificatori, pasticceri, idraulici, decoratori, riparatori di elettrodomestici... Non ultimi, i restauratori di auto d’epoca (dai battilastra ai motoristi): un mercato fiorente in Piemonte. [...]


La Stampa. Scritto da Marina Cassi
sabato 28 luglio 2012

"Al Piemonte in ginocchio serve una protezione civile come per i disastri". Porchietto: Regione, sindacati e banche insieme

Come contro la mafia: ci vuole un pool per arginare la crisi industriale del Piemonte. Ne è convinta l’assessore Claudia Porchietto che guarda inorridita i dati sulle crisi aziendali e dice: «Qui si rischia di perdere un pezzo fondamentale di imprese medie e medio grandi. Che sono poi anche quelle in grado di fare ricerca e innovazione».

Il Piemonte è secondo in Italia, ad esempio, per ore di cassa integrazione per addetto: 461 contro le 286 della media nazionale appena prima di Sardegna e altre regioni del Sud. Ma la Lombardia è a 284 ore, la Liguria a 259, tutte sotto la media nazionale. È solo un indicatore, che si somma a altri , ma spaventosamente significativo dell’emergenza Piemonte. Una emergenza che - dice Porchietto - stenta a essere capita a livello nazionale. [...]
 


Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte