ClaudiaPorchietto.it Home

rassegna stampa

Filtra per testata o autore:
PDF
La Repubblica. Scritto da Maria Chiara Giacosa
sabato 13 ottobre 2012

Un posto, sogno di 5mila giovani

I primi arrivano alle 8.30, e in mano hanno l'accredito fatto on line nei giorni scorsi. Si mettono in fila. Alle dieci quando si aprono i cancelli, sono già centinaia e la coda è lunga decine e decine di metri. E' lo specchio della crisi. A fine giornata saranno stati 4 mila e 500 ad aver varcato le porte del Palaisozaki per Io Lavoro, il salone che fa incontrare chi cerca e chi offre lavoro. E oggi si replica. Promosso da Regione, Provincia, Comune e Camera di Commercio, l'evento è organizzato dall'Agenzia Piemonte Lavoro e nelle sue dodici passate edizioni ha messo in palio 134 mila posti e selezionato quasi 72 mila candidati. Il 25 per cento ha trovato un impiego. E' la speranza che hanno anche gli avventori dell'edizione «autunno-inverno» di quest'anno. Tanti vengono in gita scolastica, accompagnati dagli insegnanti. Per loro ci sono i posti da maitre di sala, cameriere, barista. E anche tre ambitissime posizioni da responsabile di hotel. La maggior parte di chi si è messo in fila però le scuole le ha finite da tempo. E non solo quelle superiori. Molti hanno in tasca una laurea, alcuni un master. Hanno studiato, viaggiato, lavorato all'estero. [...]

Leggi tutto
PDF
La Stampa. Scritto da Andrea Ciattaglia
sabato 13 ottobre 2012

Assalto al PalaIsozaki per trovare un lavoro

In fila. La crisi preme ai cancelli del Palaolimpico. Ieri cinquemila persone hanno preso d’assaltato la prima giornata della tredicesima edizione di Io Lavoro, manifestazione inserita nella rete europea Eures che mette in contatto imprese e aspiranti lavoratori, soprattutto per gli impieghi stagionali.

Senza impiego. Nel torinese il tasso di disoccupazione supera la soglia del 9 per cento. Gli stand di Io Lavoro offrono circa 6 mila impieghi: contratti a progetto o a tempo determinato. Per conquistare un lavoro tutto gli aspiranti devono prenotare un colloquio con le aziende: il più vecchio ha 63 anni, il più giovane sedici.

Le proteste. La seconda giornata di Io Lavoro si chiude oggi alle 18. Un cartellone all’ingresso tappezzato di post-it registrata i commenti dei partecipanti. Qualcuno è rimasto deluso: «una miseria i contratti a progetto da 350 euro al mese». [...]

Leggi tutto
CronacaQui. Scritto da Alessandro Barbiero
sabato 13 ottobre 2012

Migliaia in cosa per un posto

Circa 4.500 visitatori e ben 11mila prenotazioni di colloqui on-line. Io Lavoro, il salone per fare incontrare domanda e offerta di lavoro, quest'anno si annuncia sbilanciato sul fronte della prima. Sono infatti 6mila i posti messi a disposizione da circa 60 aziende del settore turistico alberghiero, della distribuzione e della green economy. Davanti al Palaisozaki le code per entrare ieri sono iniziate alle 9.00 e si sono smaltite solo nel corso della giornata. In fila, come lo scorso anno, non solo più giovanissimi, ma anche over 40 in cerca di un'occupazione che, pur temporanea rappresenta una concreta risposta alla crisi. [...]


PDF
La Repubblica. Scritto da Stefano Parola
giovedì 11 ottobre 2012

Indesit: accordo raggiunto, c'è posto per 100

C'è l'accordo sulla Indesit: l’azienda di elettrodomestici non chiuderà del tutto la fabbrica di None, dove finora lavoravano oltre 400 addetti. L’ipotesi di intesa siglata ieri al ministero dello Sviluppo economico da azienda, sindacati e istituzioni prevede infatti che la produzione di lavastoviglie prosegua fino a fine anno (e non al 31 ottobre). Dal 2013 a None l’impresa della famiglia Merloni lascerà attivo il suo centro ricerca (53 dipendenti), creerà un polo logistico (41), manterrà aperto l’outlet (3) e sposterà cinque persone in altre sedi. [...]

Leggi tutto
La Stampa. Scritto da Marina Cassi
giovedì 11 ottobre 2012

La Indesit chiude ma i lavoratori saranno ricollocati

Accordo fatto per la Indesit di None e i suoi 300 lavoratori. Oggi le assemblee analizzeranno il testo e se lo condividono daranno il mandato per la firma. La fabbrica chiuderà la  produzione di lavastoviglie da incasso - rimasta dopo la ristrutturazione del 2009 - a fine anno, ma nessun addetto dovrebbe rimanere senza lavoro; se nel novembre del 2014 qualcuno non sarà stato ricollocato l’azienda non lo licenzierà. [...]


PDF
La Sentinella del Canavese. Scritto da L. M.
mercoledì 10 ottobre 2012

Burolo, un aiuto dalla Regione per i tirocinanti nel turismo

C’è il consorzio per la promozione turistico alberghiera del Canavese di Burolo tra coloro che, grazie a fondi comunitari, beneficeranno di un sostegno economico per favorire l’inserimento di giovani nel mercato del lavoro. [...]

Leggi tutto
PDF
La Voce del Popolo. Scritto da Andrea Ciattaglia
domenica 7 ottobre 2012

Dai baby ricercatori le imprese del futuro

Decine di brevetti ideati dai giovani ricercatori negli incubatori d’impresa del Politecnico e dell’Università degli Studi vengono rilevati dall’industria, prodotti e commercializzati. L’ottava edizione del premio Start Cup, la scorsa settimana, è tornata a evidenziare –  piccolo lume di speranza nella crisi generale delle imprese torinesi – questa risorse preziosa dell’economia locale. [...]

Leggi tutto
PDF
La Voce del Popolo. Scritto da Michelangelo Toma
domenica 7 ottobre 2012

Indesit qualche spiraglio mentre Galup chiude

A distanza di due mesi sembra  che si muova qualcosa. Dopo l’incontro di fine luglio al ministero dello Sviluppo Economico che di fatto aveva avviato le trattative, il 27 settembre scorso a Roma Enti locali, Governo e sindacati hanno incontrato di nuovo i vertici aziendali dell’Indesit per individuare una via d’uscita indolore alla chiusura dello stabilimento di None. [...]

Leggi tutto
PDF
Il Risveglio. Scritto da Andrea Trovato
giovedì 4 ottobre 2012

PdL in crisi: c’è voglia di cambiare

CIRIÈ — La popolarità del PdL è ai suoi minimi storici. A pochi mesi dalle elezioni, nel maggior partito di centrodestra sembra regnare la confusione. [...]

Leggi tutto
CronacaQui. Scritto da Alessandro Barbiero
giovedì 4 ottobre 2012

Romi-Sandretto, fumata griga

Fumata grigia, ma tendente al nero, nella trattativa per la cessione dello stabilimento Romi-Sandretto di Pont Canavese. Il tavolo convocato ieri all'assessorato regionale al Lavoro ha evidenziato la distanza di posizioni ttra la multinazionale brasiliana che ha messo il sito in liquidazione e gli acquirenti interessati. [...]


Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte