ClaudiaPorchietto.it Home

rassegna stampa

Filtra per testata o autore:
PDF
Corriere Eusebiano. Scritto da redazione
sabato 12 gennaio 2013

Attenzione al comparto - Stanziamento di 16 milioni per il settore formazione

«Con lo stanziamento di 16milioni di euro deliberato a fine dicembre confermiamo il sostegno alle attività di formazione di lavoratori  occupati proposte dalle imprese o dalle agenzie formative». Così il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota e l’assessore al Lavoro Claudia Porchietto annunciano il rifinanziamento della direttiva occupati [...]

Leggi tutto
PDF
Il Giornale del Piemonte. Scritto da Marco Traverso
sabato 12 gennaio 2013

Mobilità, il governo deve fare la sua parte

«Apprezziamo l’interessamento di Stefano Esposito sulla questione degli sgravi contributivi per i lavoratori in mobilità. Ma il Piemonte è la prima regione d’Italia che ha dato indicazioni ai centri per l’impiego proprio al fine di tutelare questa tipologia di lavoratori, confidando che nulla sia ancora definitivo e quindi aperto a modifiche». Così l’assessore al Lavoro della Regione Claudia Porchietto, dopo l’allarme lanciato dalla Provincia e dal parlamentare piemontese del Partito democratico [...]
 

Leggi tutto
PDF
Libero. Scritto da Redazione
venerdì 11 gennaio 2013

L'assessore piemontese Porchietto: "Le Srl facili inventate da Monti sono un vero flop"

L'altro ieri ascoltavo il premier Monti alla radio maginificare le iniziative del governo nei confronti dei giovani imprenditori [...]

Leggi tutto
PDF
Il Giornale. Scritto da Jacopo Granzotto
venerdì 11 gennaio 2013

Porchietto: "Bugie del premier sulle Srl under35: sono un vero flop"

Roma - Doveva essere una piccola rivoluzione. E' già un flop, almeno in Piemonte. A quattro mesi dall'introduzione, il decreto sulle società da un euro di capitale per gli under35 e quelle a capitale ridotto, si è impantanato. In tutto una cinquantina (di cui 37 solo a Torino) le società nate grazie alla legge sulla semplificazione. Il fallimento di Monti è certificato dall'assessore regionale al Lavoro del Piemonte, Claudia Porchietto [...]

Leggi tutto
PDF
Luna Nuova. Scritto da Massimiliano Borgia
venerdì 11 gennaio 2013

Arriva un’offerta per la ex Sandretto

GRUGLIASCO - L’ex Sandretto comperata per un euro. Una cordata di imprenditori torinesi ha presentato un’offerta irrevocabile alla  brasiliana Romi per rilevare le attività della ex Sandretto, acquisita dal colosso brasiliano pochi anni fa dopo un lungo periodo di crisi e  ora nuovamente in difficoltà a causa della crisi e delle politiche aziendali applicate dalla Romi. A rendere nota la svolta in questa lunga vicenda è stato l’assessore regionale al lavoro Claudia Porchietto. L’acquisizione ha il valore, appunto, di un euro, ma non solo: è infatti  prevista la presentazione di un adeguato piano industriale, con investimenti per un ammontare di sette milioni di euro nel giro dei prossimi due anni [...]

Leggi tutto
PDF
Il Giornale del Piemonte. Scritto da Marco Traverso
venerdì 11 gennaio 2013

Ex Sandretto, offerta per il rilancio

La grande novità, che suona come una grande speranza per numerose famiglie è costituita da una cordata di imprenditori torinesi che ha presentato un’offerta irrevocabile alla brasiliana Romi per rilevare le attività della ex Sandretto [...]

Leggi tutto
PDF
La Repubblica. Scritto da redazione
venerdì 11 gennaio 2013

Una cordata di imprenditori pronta a rilevare la Sandretto

Si è aperto uno spiraglio per il futuro dell'azienda ex Sandretto. Ieri sera è stata presentata un'offerta irrevocabile da parte di una cordata  di imprenditori italiani e stranieri per rilevare le attività dell'azienda canavesana». Questo l'annuncio dell'assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Claudia Porchietto [...]

Leggi tutto
PDF
Repubblica. Scritto da Maria Chiara Giacosa
venerdì 11 gennaio 2013

Addio incentivi, 42mila disoccupati in bilico

Spariscono gli incentivi per l’assunzione dei lavoratori in mobilità e si apre un nuovo fronte nel mondo del lavoro. Infatti, la Legge di  stabilità 2013, l’ultimo atto del governo Monti, ha cancellato le agevolazioni per le assunzioni dei lavoratori iscritti alle liste di mobilità [...]

Leggi tutto
PDF
La Stampa . Scritto da Maurizio Tropeano
venerdì 11 gennaio 2013

Cancellati gli incentivi per i lavoratori in mobilità

A Orbassano un consulente del lavoro voleva assumere 30 persone e quando ha scoperto che non c’erano gli sgravi si è fermato; una ragazza che doveva essere assunta è svenuta. A Ivrea due operai quando hanno scoperto che non c’erano gli sgravi per l’azienda volevano menare la responsabile del centro per l’impiego «e in tutti i nostri centri ci sono state vivaci proteste», spiega Carlo Chiama, assessore provinciale al Lavoro. In tutto il Piemonte i lavoratori attualmente iscritti alla mobilità ex lege 236/93 sono 28mila 600. [...]

Leggi tutto
PDF
Il Risveglio. Scritto da Andrea Trovato
giovedì 10 gennaio 2013

Il nuovo fondo di solidarietà

Con l’arrivo del nuovo anno, entra in vigore la riforma del lavoro voluta dal ministro sancarlese, Elsa Fornero. Al posto della cassa  integrazione straordinaria, e solo per aziende con più di quindici dipendenti, verrà istituito un fondo di solidarietà [...]

Leggi tutto

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte