ClaudiaPorchietto.itRassegna stampa

Porchietto: ridurre le tasse si può. La candidata del centrodestra accusa Pompeo di sottrarsi al confronto

14.02.2018
Il Mercoledì. Scritto da Mel Menzio

MONCALIERI - Sabato scorso c’è stata la prima uscita di piazza in città di Claudia Porchietto, la candidata del centrodestra nel Collegio uninominale alla Camera di Moncalieri, Carmagnola e Nichelino. Nell’occasione ha incontrato numerosi simpatizzanti e cittadini. “Li ho visti soprattutto interessati ad esporre i problemi di questo territorio, che sono davvero tanti, a dimostrazione che le diverse amministrazioni di sinistra che, nell’ultima trentina di anni, hanno governato Moncalieri non sono state in grado di dare le necessarie risposte”. Porchietto, che attualmente è consigliere regionale di Forza Italia, ha poi illustrato il programma ed in particolare ha insistito sulla necessità di ridurre la pressione fiscale.

“Quella che noi vogliamo introdurre è una Tassazione piatta (Flat Tax) con una sola aliquota, che non solo semplifichi la vita dei cittadini ma permetta di recuperare una percentuale significativa di evasione, perchè un sistema semplice non consente più di trovare il modo di aggirare il fisco, ma soprattutto rende immediatamente trasparente la posizione di ogni contribuente e quindi difficilmente un cittadino disonesto potrà continuare a non pagare quanto dovuto a discapito di tutti gli altri”.

Molti avversari, compreso il Ministro Padoan la ritiene una misura utopica. Cosa risponde? “Non è un sogno visionario di pochi liberali, ma stiamo parlando di un sistema di tassazione che sempre più Paesi adottano e quando qualcuno, sorridendo con aria di sufficienza, mi fa presente che si tratta di Paesi dell’Europa dell’Est rispondo che sono proprio quelli i Paesi che fanno concorrenza ,vincendo, al nostro sistema produttivo: Quindi sono a quelli che dobbiamo guardare con rispetto e preoccupazione perchè hanno capito prima di noi che le semplificazioni fiscali sono la vera carta competitiva che hanno in tasca”.

Altri, tra cui Renzi, commentano che con la Flat Tax si favoriscono i più abbienti. A questa osservazione Porchietto ribatte “Non è cosi perchè viene addirittura alzata la fascia di non imposizione fiscale a 12.000 euro, quindi non e vero che si toglie ai poveri per dare ai ricchi, anzi si da particolare attenzione a chi è in difficolta, ma contemporaneamente non si mette sistematicamente fuori gioco chi, per fortuna ma anche per bravura, è riuscito a dichiarare un reddito elevato”.

Prima di concludere, pur ribadendo che non ama accendere polemiche, Claudia Porchietto lancia una stoccata alla sua più diretta concorrente, Laura Pompeo.

“Ho appreso che la mia competitor del Pd nel collegio di Moncalieri si sottrarrà a un confronto tra candidati organizzato a Nichelino. Preferisce restare nella sua Moncalieri, nonostante fosse stata la prima ad essere stata avvisata per far combaciare le agende. Mi aspetterei che la mia avversaria prediligesse i momenti di confronto per spiegare i propri programmi, invece di preferire le passerelle elettorali. Se il buongiorno si vede dal mattino l’inizio di questa campagna elettorale chiarisce ancora una volta agli elettori come il Pd intenda governare l’Italia: non mantenendo gli impegni assunti ed evitando il confronto”.

Porchietto conclude ironizzando. “Fa sorridere pensare che nel suo volantino la mia competitor affermi di voler essere centro d’ascolto e poi si neghi al confronto”.

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte