Claudia Porchietto

Una scommessa: nei prossimi anni uffici pubblici a impatto zero

27.11.2012 Print

Un futuro totalmente off-grid, fuori dalle reti, è possibile? Forse sì. Il nuovo progetto della Off-grid Academy, il primo centro di ricerca e formazione sui sistemi “a isola”, ecologici e autosufficienti, prevede la realizzazione di un sistema di case e villaggi indipendenti senza bollette e senza costi per l’ambiente grazie al sole, al vento, alla pioggia e all’uso sapiente di tecnologie avanzate come lo stoccaggio energetico. Dove? Sull'isola di Capraia, nell’arcipelago toscano, un laboratorio ideale per lo sviluppo di tecnologie che potrebbero risolvere tante problematiche in luoghi, come le isole, dove è costoso o complicato portare elettricità, acqua e gas o spostare i rifiuti.

In base ai risultati ottenuti con l'esperimento di Capraia, la Academy proporrà alle pubbliche amministrazioni e ai privati la realizzazione di sistemi indipendenti e integrati di autonomia come il riutilizzo delle acque di scarico tramite la fitodepurazione, l’uso di sabbie nel compostaggio per la realizzazione di orti, la raccolta delle acque piovane, l’utilizzo del solarcooling e l’autoproduzione di idrogeno come gas alternativo. Si tratta di investimenti che avrebbero ritorni positivi già nel breve periodo: con una spesa di 10 mila euro iniziali, infatti, si possono avere risparmi immediati di circa 1.500 euro per oltre 20 anni.