Claudia Porchietto

Derivati, Merill Lynch rinuncia al ricorso. Premiato il coraggio della Giunta Cota

08.11.2012 Print

La banca d'affari Merril Lynch ha raggiunto un accordo con la Regione Piemonte sulla questione derivati e non ha più interesse a proseguire la causa giudiziaria intentata contro l'ente. È quanto è emerso oggi nel corso sell'udienza al TAR del Piemonte in cui si è
cominciato a discutere il ricorso presentato da alcune banche contro la decisione della Regione di annullare la parte delle delibere, adottate dalla precedente Giunta Bresso, relativa alla sottoscrizione di cinque contratti derivati collegati al prestito obbligazionario da 1,85 miliardi emesso nel 2006. (Fonte Ansa)