Claudia Porchietto

A Torino nasce polo europeo della formazione in design

12.10.2012 Print

Nuovi corsi, nuovi modelli di apprendimento e nuove sedi sono tra i progetti che l'Istituto d'arte applicata e design di Torino e l'Ecoles de Condè di Parigi prenderanno in considerazione per aumentare le opportunità per gli studenti. L'accordo darà il via a un gruppo che complessivamente conterà circa tremila studenti, trecentocinquanta docenti, più di diciassette milioni di budget all'anno, otto sedi di cui sette in Francia e una a Torino.

A differenza dei tradizionali scambi universitari, limitati a un certo periodo di tempo, quest'unione vedrà un unico comitato scientifico. Le reciproche offerte formative si sommeranno, permettendo agli studenti dello IAAD di accedere ai Master strategici dell'Ecoles de Condè, e agli studenti francesi di accedere alle specializzazioni caratteristiche dell'Istituto d'arte applicata e design. Lo IAAD, oltre alla sede che sarà pronta per agosto del 2013 all'interno del nuovo quartiere generale Lavazza, potrà anche disporre di un'ulteriore struttura a Parigi, interamente dedicata al design. (Fonte Ansa)