Claudia Porchietto

Da fine luglio alla Reggia le uova imperiali di Fabergè

24.07.2012 Print

Un evento unico. La Reggia di Venaria Reale ospiterà i gioielli del celebre orafo russo Carl Fabergè, tra cui 13 esemplari unici delle celebri 'uova imperiali'. Sarà prevista anche l'esposizione di 350 capolavori prodotti dalla fabbrica orafa di San Pietroburgo, oggi ospitati dalla collezione della Link of Times Foundation di Mosca.

Dal 27 luglio al 9 novembre sarà possibile ammirarli nella Sala delle arti. La mostra nasce nell'ambito dalle celebrazioni culturali italo-russe organizzate nel 2011.

La storia narra che dal 1885 al 1917, ogni anno, nel giorno di Pasqua, seguendo la tradizione ortodossa, lo zar regalava alla zarina e all'imperatrice madre un uovo unico e prezioso. Al suo interno era contenuta una lussuosa sorpresa, simbolica, celebrativa di avvenimenti particolari legati alla storia del regno e della famiglia imperiale.

L'uovo più spettacolare venne realizzato nel 1896, nell'anno dell'incoronazione di Nicola II come 'Zar di tutte le Russie'. Per l'occasione la sorpresa dell'uovo rappresentava il modello della carrozza dei sovrani realizzato in oro, platino, smalto rosso, diamanti, rubini e cristallo di rocca, sovrastata dalla corona imperiale.