Claudia Porchietto

Incidenti mortali in calo sulle strade piemontesi

23.07.2012 Print

Trend in calo rispetto al 2011 gli incidenti mortali avvenuti sulle strade piemontesi: il primo semestre del 2012 ha registrato 124 morti rispetto ai 320 decessi dell'anno precedente. Nel primo semestre 2012, inoltre, gli incidenti sono stati 4800 con 6817 feriti. Questo è il dato più rilevante reso noto dalla Regione Piemonte durante il Convegno "La Sicurezza Stradale e il Nuovo Codice della Strada" presentato oggi a Torino.

Per far fronte alle richieste provenienti sia dal Governo sia dall'Unione Europea, l'Assessorato regionale ai trasporti ha varato il Piano regionale sulla Sicurezza stradale per il triennio 2011-2013.

Il piano si compone di tre filoni principali di intervento: infrastrutturale, adeguando la rete viaria già esistente; educativo, creando corsi di guida sicura, attività didattiche nella scuole e campagne di informazione; repressivo, intensificando su territorio regionale le attività di controllo e vigilanza.