Claudia Porchietto

Piemonte, seconda regione per numero ore di cassa integrazione

20.03.2015 Print

Il Piemonte si conferma seconda regione in Italia per numero di ore richieste, preceduta dalla Lombardia. Con 9.925.958 ore richieste Torino è ancora provincia più cassaintegrata d'Italia, seguita da Brescia (6.441.491 ore), Milano (6.171.514 ore) e Varese (5.563.190 ore).

I dati sono del Rapporto della Uil Piemonte. La variazione percentuale della cassa integrazione è di un calo del 9,9%: +5,9% nell'industria, -45,9% nell'edilizia, -87,2% nell'artigianato, -62,2% nel commercio.

L'andamento delle ore nelle province piemontesi (nel confronto bimestrale) è il seguente: Asti +49,2%, Novara +37,2%, Verbania +4,3%, Cuneo -11,8%, Torino -12,3%, Alessandria -13,5%, Biella -26,2%, Vercelli -60,7%.