Claudia Porchietto

Interventi integrati per l’acquisizione di aziende in crisi

15.06.2012 Print

Per favorire il mantenimento, il miglioramento e/o il recupero dei livelli occupazionali, la Regione Piemonte promuove il sostegno a progetti di investimento iniziale finalizzati a rilevare:

a) aziende in situazione di crisi conclamata, con i relativi impianti e stabilimenti produttivi ed i connessi attivi materiali ed immateriali;

b) impianti e stabilimenti produttivi, centri di ricerca a rischio di definitiva chiusura o già chiusi per cessazione dell’attività o dell’impresa al di fuori dei casi di crisi indicati al precedente punto a).

Sono considerate “aziende in crisi” le imprese nei confronti delle quali sia stata formalmente avviata una procedura di mobilità o di cassa integrazione straordinaria per crisi oppure una procedura concorsuale (concordato, liquidazione, fallimento, amministrazione straordinaria).

Nei casi in cui la cessazione dell’impresa o dell’attività non sia dovuta a situazione di crisi come sopra definita, l’intendimento di chiudere – per cessazione dell’attività o dell’impresa – l’impianto, lo stabilimento o il centro di ricerca, deve risultare da un atto formale.

Possono essere finanziati anche interventi che prevedano di rilevare singoli lotti funzionali di uno stesso impianto/stabilimento produttivo o di un centro di ricerca da parte di diverse realtà imprenditoriali.

Le proposte di investimento possono originare anche da sollecitazioni provenienti da sedi di confronto (regionali e locali) del partenariato economico e sociale.

L’ammontare iniziale di risorse assegnate al bando è pari a:

-          € 6.850.000 per la parte Investimenti;

-          € 2.000.000 per la parte Incentivi all’occupazione;

-          € 2.000.000 per la parte Formazione.

Il bando si inserisce nell’ambito del Programma 2011-2015 per le Attività Produttive, previsto nell’ambito della Legge Regionale 34/2004. L’intervento è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo FSE ( Programma Operativo Regionale2007-20013).

Gli interventi formativi sono finanziati dal Programma Operativo Regionale FSE 2007/2013 – obiettivo 2 “Competitività regionale e occupazione”.

Scaricare qui la Nota Sintesi

Scarica qui il Bando Acquisizione