Claudia Porchietto

Riparte IO LAVORO dal 10 al 12 ottobre allo Juventus Stadium

09.10.2013 Print

Riparte allo Juventus Stadium (10/12 Ottobre) la manifestazione IOLAVORO. La più grande Job fair d'Italia, finanziata dal Fondo Sociale Europeo, promossa dalla Regione Piemonte, organizzata dall’Assessorato al Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte e realizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro in collaborazione con Camera di commercio di Torino e altri attori istituzionali del territorio.

Ancora una volta IOLAVORO offrirà per tre giorni concrete occasioni di incontro fra imprese e persone in cerca di lavoro. L’obiettivo è quello di pensare tale manifestazione, la sua struttura, le applicazioni ad essa legata come la possibile futura evoluzione dei centri per l’impiego.

Nelle 14 edizioni sin qui realizzate i numeri raccontano di oltre 180.000 presenze di persone alla ricerca di lavoro, 650 aziende, 80.000 colloqui di lavoro. Nelle diverse edizioni i dati di monitoraggio dicono che si realizza mediamente il 25% di risultati occupazionali; e ancora centinaia di workshop su temi concreti, legati alla ricerca di lavoro sia tradizionale che nelle nuove forme dettate dalla tecnologie e dal mercato. Nell'utlima edizione abbiamo raggiunto il 28% implementando i servizi offerti alle aziende.


Numeri importanti per una iniziativa che si rinnova ogni anno con nuove opportunità e partnership di livello nazionale e internazionale. Negli anni la manifestazione è cresciuta e dalla vocazione originale, dedicata prevalentemente ai lavori stagionali nel settore turistico alberghiero ed enogastronomico, ha ampliato la gamma delle opportunità offerte.

L’appuntamento di ottobre 2013 sarà particolarmente dedicato al tema dei giovani, sia per lanciare le politiche che si stanno predisponendo per contrastare la disoccupazione, sia per parlare delle opportunità sulle quali possiamo lavorare per creare nuova occupazione e indirizzare l’iniziativa dei giovani. In particolare quest’anno verranno presentate le iniziative dove la Regione Piemonte sarà prima in Italia:


1) a finanziare con propri fondi la YOUTH GUARANTEE
2) a mettere a disposizione dei giovani un applicativo e un portale di incontro domanda/offerta 3.0 sul lavoro
3) a lanciare un importante piano di potenziamento dei servizi per la mobilità estera dei nostri talenti all’avanguardia in Europa
4) a istituire un fondo rotativo per aiutare i cassa integrati in difficoltà e rivedere i cantieri di lavoro pubblico con una sperimentazione nel privato.

Vi aspetto tutti a Io Lavoro!

Claudia Porchietto