Claudia Porchietto

BILANCIO RECORD: TREDICIMILA A IOLAVORO

16.03.2013 Print

Un bilancio record per IOLAVORO, la più grande job fair nazionale che si è appena conclusa dopo tre giorni intensi e ricchi di opportunità allo Juventus Stadium a Torino. Questi i numeri della manifestazione: hanno partecipato circa 13.000 persone, proposte più di 10.000 opportunità di lavoro in Italia e all’estero da 99 aziende e franchisor, dai Servizi pubblici per l’impiego italiani, francesi e di altri Paesi europei, 3.000 persone hanno effettuato uno o più colloqui di lavoro nei settori turistico-alberghiero, ristorazione, sport e benessere, commercio, grande distribuzione organizzata, agroalimentare, ICT e Digital. Una particolare attenzione è stata rivolta alla promozione del nuovo apprendistato e alle offerte  di lavoro per le persone con disabilità.

"La quattordicesima edizione di IOLAVORO rappresenta un punto di svolta per questa manifestazione” ha commentato Claudia Porchietto, Assessore al lavoro e formazione professionale della Regione Piemonte. “Abbiamo voluto rafforzare il servizio alle imprese, con colloqui mirati che siamo convinti potrà assicurare ancora maggiori chance di assunzione; abbiamo ampliato l'offerta di convegni (nove hanno affrontato tematiche di alto livello) e workshop (76) in modo da coinvolgere i ragazzi con consigli concreti su come presentarsi a un colloquio e approfondendo quali sono i campi che più di altri possono diventare per loro occasione di lavoro; e infine abbiamo ancora una volta incrementato il numero di settori produttivi coinvolti: aggiungendo lo sport e l'enogastronomia. Vogliamo continuare a lavorare in questa direzione: ampliare l'offerta e migliorare il servizio. I tredicimila ragazzi che hanno partecipato a questo evento spero che escano con la consapevolezza che la Regione Piemonte e tutti gli altri partner coinvolti hanno fatto di tutto per agevolarli nell'accesso al mondo del lavoro. Oggi cercare una occupazione è diventato un mestiere: spero che IOLAVORO gli abbia fornito gli strumenti per essere all'altezza della sfida".Questa mattina nell’ambito dell’incontro “IOLAVORO con lo sport” dedicato alle opportunità di lavoro che il mondo dello sport genera e alle potenzialità di sviluppo occupazionale, Claudia Porchietto ha detto "In un momento nel quale si enfatizza così tanto la crisi è giusto anche dare spazio a tutti quei settori di nicchia che, nel silenzio, offrono centinaia di posti di lavoro. IOLAVORO con lo sport ha voluto fare questo: rappresentare al numeroso pubblico presente in sala che lo sport non è solo intrattenimento e scandali, intemperanze e ingaggi record, ma può essere anche fucina di occupazione. Le testimonianze di Juventus, Cus Torino, Virgin Active sono servite proprio a questo: a mostrare che la passione e la scommessa sulle proprie capacità può diventare lavoro e guadagno".

IOLAVORO è finanziata dal Fondo Sociale Europeo, promossa dalla Regione Piemonte, organizzata dall’Assessorato al Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro in collaborazione con Camera di commercio di Torino, Provincia di Torino, Città di Torino e con la partecipazione del Ministero del Lavoro, Centri per l’Impiego della Provincia Torino e della Regione Valle d’Aosta, Agenzia Liguria Lavoro, Servizi per l’Impiego francesi Pôle-Emploi della Regione Rhône-Alpes, rete Eures e Inps.