Claudia Porchietto

Al via IO Lavoro. Obiettivo servizi sempre più efficaci per imprese e persone in cerca di lavoro

14.03.2013 Print

Si apre oggi IOLAVORO, la più grande e importante job fair nazionale per la prima volta allo Juventus Stadium a Torino. Questi i numeri della quattordicesima edizione: oltre 10.000 opportunità di lavoro in Italia e all’estero proposte da 99 aziende e franchisor, dai Servizi pubblici per l’impiego italiani, francesi e di altri Paesi europei, più di tredicimila persone iscritte on line alla manifestazione tra cui i ragazzi di 25 scuole e sette autobus provenienti dalle province del Piemonte e dalla Francia, 3.000 persone preselezionate per uno o più colloqui di lavoro, previsti 76 workshop e 9 conferenze. Tre giorni intensi e ricchi di opportunità lavorative nei settori turistico-alberghiero, ristorazione, sport e benessere, commercio, grande distribuzione organizzata, agroalimentare, ICT e Digital. Oltre ai settori economici sono previsti altri spazi per servizi specifici: apprendistato, green jobs e offerte di lavoro dedicate ai disabili.

Vogliamo offrire servizi sempre più efficaci alle imprese e alle persone in cerca di lavoro e ampliare la gamma dei settori in funzione delle reali opportunità di mercato. Oltre a quanto garantito nelle precedenti questa edizione offre un servizio di preselezione per permettere colloqui con candidati preselezionati e su un piano schedulato di appuntamenti, grazie al sistema di iscrizione on line delle persone in cerca di lavoro quest’anno indispensabile per partecipare alla manifestazione.

IOLAVORO offre anche altri servizi, “aperti a tutti” e utili per conoscere ed entrare nel mercato del lavoro. Infatti si può accedere agli stand dei Servizi pubblici per l’impiego per chiedere informazioni e consultare ulteriori offerte di lavoro. Inoltre sono sempre di più le opportunità grazie alla presenza di nuovi settori e di servizi innovativi per offrire migliori soluzioni per rispondere alle esigenze di chi cerca lavoro. Quest’anno con la preselezione si potrà ottenere direttamente uno o più colloqui in base alle richieste delle aziende, mentre con soluzioni innovative come la formula Elevator pitch si potrà partecipare all’incontro con le aziende. In uno spazio dedicato le aziende espongono, in un breve tempo a disposizione, dieci minuti, gli aspetti salienti dei percorsi di inserimento e carriera offerti con un discorso conciso, chiaro ed efficace, in grado di catturare l’attenzione degli interlocutori, che avranno poi ulteriori dieci minuti di tempo per porre quesiti.

Nelle tre giornate è prevista una vasta offerta di incontri, seminari ed eventi: tutti molto caratterizzati in funzione dell’obiettivo di realizzare un effettivo risultato occupazionale e di promuovere l’iniziativa imprenditoriale. Nell’ambito delle iniziative organizzate per favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità, sostenute dalla Camera di Commercio di Torino, è stata realizzata l’area Franchising in collaborazione con il Salone del Franchising di Milano. Sono presenti numerosi Franchisor per incontrare potenziali Franchisee e fornire loro informazioni dettagliate.

Prende avvio la collaborazione con SLOW FOOD e l’Università del Gusto di Pollenzo sia per le iniziative finalizzate al rilancio di mestieri tradizionali, sia per le opportunità di lavoro legate al settore enogastronomico–agroalimentare. Carlo Petrini partecipa oggi alle ore 12.30 alla conferenza “Opportunità per lo sviluppo e l’occupazione: Lavoro e impresa nel settore agroalimentare”.
Nell’ambito dell’iniziativa IOLAVORO-H, venerdì 15 marzo alle ore 11.00 la Regione Piemonte premierà l’azienda che si è distinta per aver favorito l’inserimento lavorativo di personale disabile e per la responsabilità sociale d’impresa nel corso dell’incontro “Eccellenza della disabilità nel mondo del lavoro e dello sport".

Inoltre l’area B2B, è l'area business, uno spazio dedicato all'incontro tra le aziende con l’obiettivo principale di creare nuove sinergie di mercato e opportunità per lo sviluppo del proprio business. Sono previste iniziative specifiche dedicate al tema delle opportunità di lavoro nello sport e all’importanza che lo sport riveste nella formazione fisica, caratteriale e sociale dei giovani.
IOLAVORO è finanziata dal Fondo Sociale Europeo, promossa dalla Regione Piemonte, organizzata dall’Assessorato al Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro in collaborazione con Camera di commercio di Torino, Provincia di Torino, Città di Torino e con la partecipazione del Ministero del Lavoro, Centri per l’Impiego della Povincia Torino e della Regione Valle d’Aosta, Agenzia Liguria Lavoro, Servizi per l’Impiego francesi Pôle-Emploi della Regione Rhône-Alpes, rete Eures e Inps.

Claudia Porchietto