Claudia Porchietto

Se Marchionne reputa che si esca dalla crisi lottando: allora metta in campo il coraggio e lotti

30.10.2012 Print

Altri 24-36 mesi di limbo prima degli investimenti potrebbero causare danni irreparabili all’indotto.

Se Marchionne reputa che dalla crisi si esca lottando allora metta in campo il coraggio e lotti. Investa da subito in Italia e sono certa che il Paese risponderà sostenendo la propria casa automobilistica di bandiera. La scelta di non chiudere stabilimenti in Italia è un leit motive già noto che però ad oggi non ha ancora offerto le ricadute che ci aspettavamo e che offre scarsa serenità ai lavoratori, agli imprenditori dell’indotto e soprattutto al mercato interno.

Le parole di Marchionne peraltro non offrono ancora una traiettoria certa per il futuro di Mirafiori. Su questo punto reputo che delle risposte fossero prioritarie visti anche gli investimenti pubblici che furono fatti dalle amministrazioni locali.

Claudia Porchietto