Claudia Porchietto

Bilancio dell'edizione di Io Lavoro: 14mila colloqui, 8mila presenze, 500 visitatori stranieri

15.10.2012 Print

IOLAVORO è stato un grande successo di numeri e confidiamo anche di posti di lavoro. Nei prossimi giorni sapremo dire quale sara' la percentuale di persone che hanno trovato effettivamente un'occupazione. Oltre 14mila i colloqui di lavoro, 8.000 persone hanno partecipato alle selezioni, 500 visitatori, 264 colloqui di lavoro per personale disabile nell’ambito di IOLAVOROH, questi sono i numeri che hanno confermato il successo della manifestazione.

E' significativo vedere le persone che partecipano a IOLAVORO. Colpisce particolarmente la presenza non solo di giovani, ma anche di meno giovani, che sostengono i colloqui di lavoro: dallo studente all'impiegato che magari ha perso il posto di lavoro e viene a verificare se al Palaisozaki trova un’opportunità', non certo di fare esperienza, ma di trovare realmente un posto di lavoro.

Un bilancio importante per la tredicesima edizione della manifestazione: sono stati 50 i video curriculum realizzati dalle telecamere della Fondazione Mike Bongiorno. Numerosi  giovani hanno partecipato ai seminari sui talenti, green economy e imprenditorialità. Ricca la partecipazione ai workshop, in particolare quelli dedicati al lavoro all’estero, alla redazione dei curriculum e ai mestieri in radio. Sono state oltre 6mila le opportunità di lavoro in Italia e all’estero che sono state proposte da 58 aziende e associazioni dei settori turistico-alberghiero, ristorazione, benessere, commercio, grande distribuzione organizzata, agroalimentare, franchising e green.

Nei due giorni sono arrivati undici autobus provenienti dalle province piemontesi e dal Rhône-Alpes, sono stati rappresentati undici paesi europei, dall’Estonia all’Inghilterra, dalla Svizzera alla Francia, hanno contribuito alla manifestazione 174 operatori del personale dei servizi pubblici coinvolti.

Claudia Porchietto