Claudia Porchietto

Morte tabaccaio a Torino merita un approfondimento sui valori della nostra società

12.12.2014 Print

La notizia del tabaccaio ucciso a Torino da un suo cliente fa male. Qualcuno tenderà a bollarlo come un evento occasionale da periferia. Così non è, perchè potrebbe accadere ovunque e perchè l'esasperazione, l'astio, la maleducazione, l'emarginazione si stanno allargando ad ampie fette di popolazione.

Quello al quale abbiamo assistito in via Veglia è un atto di violenza inaudito; il quale non merita però solo l'attenzione del momento ma che deve spingerci ad approfondire le ragioni di simili reazioni e a combatterle prevenendole con la forza dei valori.

Claudia Porchietto