Claudia Porchietto

SCUOLA, PICHETTO E PORCHIETTO (FI): NECESSARIO SUPERARE LA PRIVACY E INSERIRE LA VIDEOSORVEGLIANZA OBBLIGATORIA IN NIDI E CASE DI CURA

16.01.2018 Print

"L'ennesimo caso di violenza su minori avvenuta nella scuola media di Susa merita una risposta forte da parte dello Stato per evitare che fatti del genere si ripetano". Ad affermarlo il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte Gilberto Pichetto e la consigliera regionale Claudia Porchietto.

Concludono Pichetto e Porchietto: "Esistevano più testi di legge che chiedevano l'introduzione della videosorveglianza obbligatoria in asili nido e case di cura, sono stati accorpati in una unica proposta che però giace ferma in Parlamento. È necessario trovare le modalità per superare le norme sulla privacy a tutela dei lavoratori, introducendo l'obbligo di installazione di sistemi di telecamere a tutela di minori e anziani senza dover poi sempre agire a maltrattamenti avvenuti".