Claudia Porchietto

USURA, PORCHIETTO (FI): PRINCIPI CONDIVISIBILI MA STOP A LEGGI DI PRINCIPIO SENZA PORTAFOGLIO

14.06.2017 Print

"Stop alle leggi di principio senza portafoglio". A sostenerlo Gilberto Pichetto e Claudia Porchietto, capogruppo e consigliera regionale di Forza Italia commentando l'approvazione della legge "Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto ai fenomeni di usura, estorsione e sovraindebitamento".

Concludono Pichetto e Porchietto: "Non si può che essere favorevoli a disposizioni che cerchino di ostacolare fenomeni quali quelli dell'usura e dell'estorsione. La sensazione però é che la Regione Piemonte nel corso di questa legislatura rincorra i grandi temi con leggi che esprimono grandi principi senza però accompagnare una adeguata dotazione finanziaria. Con le risorse attuali si può dare assistenza si e no a una sessantina di cittadini, si rischia di creare tanti illusi in soggetti che già si sono sentiti abbandonati dallo Stato. L'esito delle elezioni amministrative mi pare abbia espresso in modo chiaro lo stop ai marchettoni ideologici fini a se stessi, i cittadini non abboccano più".