Claudia Porchietto

SANITA’, PORCHIETTO (FI): REGIONE AVVII UN PERCORSO PER INFERMIERI PEDIATRICI OLTRE CHE CONCORSONE PER INFERMIERI

16.03.2017 Print

“Auspichiamo che oltre al ‘concorsone’ per infermieri la Regione Piemonte si attivi per avviare anche un analogo percorso per gli infermieri pediatrici”. A sostenerlo la consigliera regionale di Forza Italia Claudia Porchietto.

Spiega l’azzurra: “Oggi abbiamo ascoltato le rappresentanze degli infermieri pediatrici e abbiamo potuto verificare con loro che le carenze presenti nelle attuali reti ospedaliere e la mancanza di percorsi condivisi per i pazienti che, compiuti i 18 anni legislativamente dovrebbero essere abbandonati dai professionisti che li hanno assistiti fino a quel momento e affidati a non si sa bene a chi, visto che non sempre medici ed infermieri sono in grado di operare su bambini e adulti con la stessa preparazione. L'assessorato, pur sollecitato a più riprese dagli operatori, non ha ancora immaginato come intervenire quanto meno gestendo la fase di transizione: e così facendo gli infermieri pediatrici e le famiglie dei pazienti assistiti sono lasciati in balia del caso così”.

Conclude Porchietto: “Dobbiamo assolutamente intervenire. Altre regioni come la Toscana e l'Emilia Romagna da tempo sono intervenute, innovando la rete. L’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze ad esempio risulta il punto di riferimento della rete pediatrica Toscana e fa da coordinatore nei percorsi clinico assistenziali e nel passaggio dalla fase pediatrica a quella adulta dei pazienti. In Piemonte l’assessorato alla Sanità e la Giunta Chiamparino prendano ad esempio le altre realtà regionali e si attivino”.