Claudia Porchietto

Firme False, Porchietto (FI): finalmente approveremo le misure dei Fondi Comunitari?

14.07.2015 Print

"Finalmente, dopo questa sentenza del Tar, il presidente Chiamparino si deciderà a dare risposte a tutte quelle imprese e aziende che aspettano le misure del POR-FSE e FESR?". A chiederlo in Consiglio regionale è l'ex assessore al Lavoro e attuale consigliera regionale di Forza Italia, Claudia Porchietto durante la discussione sulla sentenza del TAR che ha salvato il listino del presidente Chiamaprino.

"Deve essere chiaro: da oggi cambia la musica in Consiglio. Non c'è più la scusa di un presidente traballante, complice una sentenza ad personam. Quindi mi aspetto che finalmennnte, i timidi ma puntuali appelli e rimbrotti arrivati dal sistema economico e produttivo piemontese in queste settimane vengano tenuti in considerazione; visto che fino ad oggi non abbiamo avuto un governo regionale".

Conclude Porchietto: "Certamente resta la gravità delle affermazioni di un Partito Democratico che continua a valutare come elettori di serie B quelli che non accordano loro la fiducia. I voti del centrodestra possono essere annullati, i loro no. Questa è una posizione sconcertante che ci consegna l'immagine distorta della democrazia che fa parte del DNA del centrosinistra. Non importa che parte consistente del PD sia a rischio di decadenza, la superiorità morale continua ad essere parte integrante dei loro discorsi. Alla faccia dell'ecumenismo dispensato dal capogruppo Gariglio".