Claudia Porchietto

Fondi Bei, Porchietto: Regione Piemonte li utilizzi per anticipare fondi compensativi Tav per Val di Susa

05.09.2014 Print

“È di questi giorni la notizia che all’Italia verranno assegnati più fondi da parte della Bei (Banca Europea per gli investimenti), passando da 7 a 9 miliardi. Solleciterò con una interrogazione urgente la Giunta Chiamparino affinché chieda al Governo utilizzi queste risorse per anticipare i fondi di compensazione sulla Val di Susa”. A dichiararlo Claudia Porchietto, vice presidente della Commissione Economia e Industria in Regione Piemonte.

“Fino ad oggi ho ascoltato solo tante belle parole sulla Val di Susa – conclude Porchietto -. Unica certezza le contraddizioni interne alla maggioranza che sta giocando con il fuoco su quel territorio. Esiste un progetto su questo territorio fortemente sostenuto dalla Giunta regionale uscente e largamente dibattuto e condiviso a livello istituzionale che si chiama Smart Susa Valley. Abbiamo una vallata che sta agonizzando stretta nella morsa dei No Tav e della crisi economica. La Regione batta un colpo e inizi a calare le risorse per far partire quelle azioni sperimentali in ambito di riduzione dei costi dell’energia per le imprese, di riduzione dell’impatto burocratico e di alleggerimento del carico fiscale che sono l’unica soluzione alla crisi dell’area”.