Claudia Porchietto

Lavoro, Porchietto: un peccato che le deputate under35 Pd non siano venute a confrontarsi in Regione

02.12.2013 Print

“È peculiare che le deputate under35 del Pd abbiano scelto di limitarsi a visitare un solo centro per l’Impiego per prepararsi ad un incontro sul lavoro a livello europeo. Probabilmente se fossero venute in Regione avremmo potuto fornire, con l’ausilio dell’Osservatorio Regionale, una visione più completa di chi oggi offre una fotografia parziale e interessata del ricollocamento. Sui numeri si sa che si può giocare” a dichiararlo l’assessore regionale al Lavoro Claudia Porchietto.

“Il rafforzamento dei centri per l’impiego senza fissare obiettivi specifici è solo una perdita di soldi – ha spiegato l’esponente della Giunta Cota –. C’è chi oggi tenta di giocare una partita esclusivamente di sopravvivenza. La Regione Piemonte, in particolare con la sperimentazione di una Youth Guarantee straordinaria che anticipi, con fondi regionali, quella europea invece scommette su servizi efficienti”.

Porchietto ha concluso: “Comprendo che le deputate Pd si debbano allineare con la vision di Cuperlo che vede nella leva pubblica la soluzione di ogni male, ma non è aumentando il personale o i costi dei centri per l’impiego che si crea maggiore occupazione”.