Claudia Porchietto

De Tomaso, Porchietto: al via “pacchetto automotive” per valorizzare aree dismesse e forza lavoro qualificata

11.02.2013 Print

“Proprio partendo dall’importanza strategica dello stabilimento di Grugliasco ex De Tomaso, è al via un progetto regionale, denominato ‘Pacchetto Automotive’. Verrà realizzato con la collaborazione di Ceip, Finpiemonte Partecipazioni e Sit e servirà a valorizzare, verso il mercato interno ed estero, le aree industriali dismesse e la forza lavoro qualificata a queste aree legata”. Ad annunciarlo l’assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Claudia Porchietto, durante il tavolo di crisi De Tomaso avvenuto nel primo pomeriggio negli uffici di via Magenta.

“Avendo ricevuto l’approvazione preliminare del progetto sugli interventi di formazione, legati ai fondi Feg, da parte dell’Ue – ha spiegato l’esponente regionale – è ora in via di definizione con la Provincia di Torino la struttura complessiva del programma di azioni che verranno messe in campo. Daremo in tempi brevi la data per l’avvio dei corsi. Come Regione abbiamo infatti messo a disposizione i due milioni di euro di nostra spettanza in modo di accelerare i tempi”.

“Nel mese di marzo apriremo un confronto con i Ministeri dello Sviluppo Economico e del Lavoro – ha concluso l’assessore regionale al Lavoro – per condividere gli sforzi che si stanno compiendo a favore dei lavoratori e della salvaguardia del sito produttivo di Grugliasco”.