Claudia Porchietto

Mahle Componenti, Porchietto: a gennaio incontro per erogazione ammortizzatori sociali in attesa della ripresa

28.12.2012 Print

“L’11 gennaio si terrà un incontro per la sottoscrizione dell’accordo sull’utilizzo della Cassa Integrazione Straordinaria per la Mahle Componenti. L’intervento è necessario in attesa della ripresa. La Regione continuerà a monitorare la situazione per tutelare i lavoratori coinvolti”. Ad annunciarlo l’assessore al Lavoro della Regione Piemonte Claudia Porchietto.

L'azienda opera nel comparto automotive e  produce e commercializza pistoni per auto e veicoli commerciali. In Piemonte conta due stabilimenti: il primo a La Loggia e il secondo a Saluzzo. “Il 10 dicembre – spiega l’esponente della Giunta Cota – la Mahle ha attivato la procedura per la richiesta di CIGS per "crisi aziendale" che decorrerà dal 14 gennaio 2013 per 12 mesi e che interesserà tutti i 614 dipendenti”.

Racconta Porchietto: “La società negli ultimi anni a Saluzzo ha investito nell’ammodernamento dei propri impianti produttivi con investimenti di oltre 12milioni di euro nel biennio 2011/12. A La Loggia sono stati installati impianti per una nuova linea e macchine automatiche di montaggio (Mercedes e BMW) e un nuovo impianto di grafitatura. Si tratta quindi di un’azienda che ha migliorato la propria produttività e che punta a continuare a investire in Piemonte. Oggi paga esclusivamente il conto di una ripresa che tarda ad arrivare nei tempi previsti”.

“La Regione per quanto nelle sue possibilità è pronta a sostenerla con le misure che oggi ha attive” conclude Porchietto.