Claudia Porchietto

Lavoro, Porchietto: arrivati 50milioni di euro per la cassa in deroga, ne aspettiamo ancora 100

14.09.2012 Print

“Finalmente è stato firmato il decreto interministeriale con il quale arrivano sul territorio piemontese 50milioni di euro per coprire i costi della cassa in deroga. È una boccata di ossigeno, ma solo momentanea: all’appello infatti mancano ancora 100milioni di euro”. Con queste parole l’assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Claudia Porchietto, commenta l’arrivo di una parte dei fondi necessari a coprire gli ammortizzatori sociali in deroga per il Piemonte.

“Questi 50milioni di euro – spiega l’esponente della Giunta Cota – rispondono infatti alla nostra richiesta del 30 maggio una richiesta che però, come ben sa il ministro del Lavoro Elsa Fornero, era solo un anticipo  visto il maggiore utilizzo effettivo della cassa effettuato dalle aziende che abbiamo riscontato sin dai primi mesi. Diventa quindi fondamentale anche la seconda tranche che proprio qualche giorno fa abbiamo richiesto al ministro del Lavoro”.

“Nei precedenti tre anni il tiraggio della cassa è stato mediamente di circa 120/130 milioni di euro – conclude Porchietto – oggi si potrebbe attestare sui 150/170 milioni. L’auspicio è quindi che il ministero acceleri lo stanziamento di nuove risorse allo scopo di continuare a garantire la copertura delle autorizzazioni degli ammortizzatori sociali”.