ClaudiaPorchietto.it News

La competitività si vince con il risiko delle aliquote

10.12.2012

Sembra essere la nuova moda fiscale del momento. Abbattere drasticamente la propria tassazione e offrire agevolazioni alle imprese per attrarre nuovi investitori. In gergo economico si definisce dumping tributario o, detto all'italiana, concorrenza fiscale. Pionieri furono l'Irlanda, con un prelievo secco del solo 12,5% sui redditi commerciali e il Lussemburgo, con prebende fiscali varie per alcune tipologie di reddito.

Ora il fenomeno però si sta allargando a macchia di leopardo in mezzo mondo, registrando l'adesione anche di grandi Stati come la Francia e la Gran Bretagna. Il Paese, con un'aliquota del 24%, potrebbe fare piazza pulita dei concorrenti. L'aliquota sui redditi fu abbassata nella primavera del 2011 di due punti, e proseguirà ora a colpi di un punto percentuale in meno all'anno. Il minore gettito è coperto innalzando progressivamente l'iva. Anche sul lato delle persone fisiche l'Inghilterra pare all'avanguardia: Londra prevede la detassazione dei redditi di fonte estera percepiti da persone redienti ma non domiciliate nella metropoli.

La Svizzera invece ha adottato la finanza creativa: se un'impresa straniera vuole insediarsi sul territorio elvetico può aprire un vero e proprio concordato con il fisco per decidere il proprio livello di tassazione: versione asta.

Ultima frontiera degli Stati pare poi essere diventata quella di accaparrarsi i pensionati. La Tunisia offre loro un'aliquota del 25% di tasse ma solo sul 20% del loro reddito. Le Canarie invece promettono il 40% di imposizione in meno rispetto all'Italia e l'Iva ad un livello massimo del 13,5%.

 

 

 

 

attività e iniziative

ELEZIONI, PORCHIETTO (FI): PD SNOBBA IL CONFRONTO TRA CANDIDATI NEL COLLEGIO DI MONCALIERI. INTANTO I LORO COMUNI "OSCURANO" I TABELLONI ELETTORALI

GTT, PICHETTO, PORCHIETTO E RUFFINO (FI): PIANO INDUSTRIALE CHE NON REGGE. SI TRATTA DELLA TOPPA ELETTORALE PER APPENDINO E CHIAMPARINO

SCUOLA, PICHETTO E PORCHIETTO (FI): NECESSARIO SUPERARE LA PRIVACY E INSERIRE LA VIDEOSORVEGLIANZA OBBLIGATORIA IN NIDI E CASE DI CURA

LAVORO, PORCHIETTO (FI): PER I LAVORATORI EMBRACO CI METTA LA FACCIA GENTILONI

LAVORO, PORCHIETTO(FI): IL PASSAGGIO DI CONSEGNE TRA PROVINCE E REGIONE LO PAGANO I DISABILI

rassegna stampa

Pinerolese - “I lupi attaccano i pascoli”. Torna la paura in val Chisone

Gli allevatori della val Chisone sono tornati a gridare «Al lupo! Al lupo!» dopo che una mucca e due vite [...]

La Stampa. Scritto da Antonio Giaimo

Artigiano, preoccupazione flessione dei prestiti

«Non si può che esprimere preoccupazione per i dati piemontesi sulla flessione dei prestiti alle imprese [...]

Eco di Biella . Scritto da Giovanni Orso

Meno prestiti agli artigiani. In tre mesi calati del 5%

Rimangono critiche le condizioni sul mercato del credito all'artigianato [...]

La Stampa. Scritto da Maurizio Tropeano

Crollati i prestiti alle imprese

Sempre meno credito alle imprese italiane. E' la denuncia che arriva da Confartigianato [...]

CronacaQui. Scritto da Alessandro Barbiero

Centrale Crist, polemica regionale

"Perchè la Regione Piemonte era assente alla Conferenza dei Servizi che doveva decidere sul via libera al [...]

La Voce del Canavese. Scritto da Andrea Bocci

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte
Start