ClaudiaPorchietto.it News

Giappone si aggiudica l'oro ai mondiali di pasticceria. Per gli azzurri è un argento amaro

26.10.2015

La formazione nipponica ha vinto - a sopresa - il Campionato mondiali dei pasticceri, organizzato da Fip, la Federazione Internazionale Pasticceria nell'ambito di Host, la rassegna internazionale dell'ospitalità professionale in corso alla Fiera di Milano.

Con le sue creazioni artistiche e con le loro preparazioni golose e originali la squadra giapponese ha battuto a sorpresa la concorrenza di due dei Paesi di grande tradizione in fatto di torte e pasticcini, ovvero l'Italia, arrivata seconda, e l'Austria, terza assoluta. Al mondiale 2015 hanno partecipato 13 squadre nazionali da quattro continenti che hanno messo in gara 39 pasticceri in quattro specialità: praline, gelato, torta moderna e sculture di pasticceria.

Il team giapponese, formato da Tsuda Keisuke, Kenta Nakano e Hiroyuki Emori, ha realizzato tre sculture d'eccezione, che rappresentavano in maniera artistica i simboli del Paese del Sol Levante, come la balena realizzata in zucchero, o l'evoluzione del pianeta Terra in pastigliati, e le tappe del volo, dagli uccelli alla conquista dello Spazio, interamente realizzato in cioccolato. I portabandiera dell'Italia, Antonino Bondì, Diego Mascia e Paul Occhipinti, con un concept estremamente elegante tutto improntato sull'evoluzione della fotografia, hanno conquistato il secondo posto nella classifica generale, precedendo sul podio l'Austria, riuscendo tuttavia ad ottenere l'oro nella specialità della torta moderna. Il Messico ha realizzato la miglior pralina, mentre il titolo del "Miglior Gelato" è stato assegnato alla Polonia.

A valutare le realizzazioni una giuria di 13 esperti internazionali formata dai capitani delle squadre in gara e guidati da Christian Beduschi, uno dei migliori pasticceri italiani. Osservando le diverse preparazioni, si sono anche potuti delineare alcuni trend dell'arte della pasticceria per il 2016, come per esempio un grande uso di frutta tropicale, dello zafferano e di prodotti biologici.

attività e iniziative

LAVORO, PORCHIETTO (FI): ATTORNO A LAVORATORI EMBRACO SI COSTRUISCA UN FORTE ASSE COMUNE DELLE ISTITUZIONI E DELLE ASSOCIAZIONI DATORIALI

Bilancio, Forza Italia: il Defr della rassegnazione, il Piemonte intanto ristagna

FAMIGLIA, PORCHIETTO (FI): CENTROSINISTRA INCOERENTE. RESPINTI NOSTRI EMENDAMENTI SU MISURE A FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI NONOSTANTE L'APPREZZAMENTO

INCENDI, FORZA ITALIA: DOMANI CHIEDEREMO COMUNICAZIONI IN AULA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE. INTANTO DOMANDIAMO SE L'APPENDINO ABBIA RASSEGNATO LE DIMISSIONI DA SINDACO DELLA CITTA' METROPOLITANA INSIEME AL SUO CAPO DI GABINETTO

INCENDI, PORCHIETTO (FI): CHIUSA LA FASE DELL'EMERGENZA REGIONE E CITTA' METROPOLITANA CI DICANO PERCHE' NON HANNO LAVORATO SULLA PREVENZIONE

rassegna stampa

Pinerolese - “I lupi attaccano i pascoli”. Torna la paura in val Chisone

Gli allevatori della val Chisone sono tornati a gridare «Al lupo! Al lupo!» dopo che una mucca e due vite [...]

La Stampa. Scritto da Antonio Giaimo

Artigiano, preoccupazione flessione dei prestiti

«Non si può che esprimere preoccupazione per i dati piemontesi sulla flessione dei prestiti alle imprese [...]

Eco di Biella . Scritto da Giovanni Orso

Meno prestiti agli artigiani. In tre mesi calati del 5%

Rimangono critiche le condizioni sul mercato del credito all'artigianato [...]

La Stampa. Scritto da Maurizio Tropeano

Crollati i prestiti alle imprese

Sempre meno credito alle imprese italiane. E' la denuncia che arriva da Confartigianato [...]

CronacaQui. Scritto da Alessandro Barbiero

Centrale Crist, polemica regionale

"Perchè la Regione Piemonte era assente alla Conferenza dei Servizi che doveva decidere sul via libera al [...]

La Voce del Canavese. Scritto da Andrea Bocci

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte
Start