ClaudiaPorchietto.it News

Deficit e pressione fiscale salgono nel terzo trimestre

12.01.2015

Rapporto deficit/Pil al 3,5%, 0,2 punti percentuali in più rispetto allo stesso periodo del 2013. Pressione fiscale al al 40,9%, sale di 0,7 punti percentuali. Grazie a calo spread -8% spesa interessi terzo trimestre.

La pressione fiscale è stata nel terzo trimestre 2014 pari al 40,9%, 0,7 punti percentuali in più rispetto allo stesso periodo 2013. Lo rende noto l'Istat. Nei primi tre trimestri il peso del fisco è stato del 40,7%, in calo di 0,2 punti percentuali rispetto al medesimo periodo del 2013. La diminuzione è stata concentrata nei primi due trimestri.

Il rapporto deficit/Pil ha raggiunto nel terzo trimestre del 2014 il 3,5%, 0,2 punti percentuali in più rispetto allo stesso periodo del 2013. Lo comunica l'Istat, aggiungendo che nei primi tre trimestri il rapporto è stato pari al 3,7%, con un peggioramento di 0,3 punti percentuali rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. Nel terzo trimestre 2014, spiega l'Istat, le uscite totali sono aumentate, in termini tendenziali, dello 0,8%. La loro incidenza rispetto al Pil è stata del 48,0% (47,4% nel corrispondente trimestre dell'anno precedente). Le uscite correnti sono aumentate dello 0,2% (+1,2% al netto della spesa per interessi), mentre quelle in conto capitale sono aumentate dell'8,0%. Nei primi tre trimestri del 2014, le uscite totali sono state invece pari al 48,7% del Pil, un rapporto invariato rispetto al corrispondente periodo del 2013. Per quanto riguarda le entrate, nel terzo trimestre sono aumentate complessivamente, in termini tendenziali, dello 0,4%; la loro incidenza sul Pil (44,5%) è salita di 0,4 punti percentuali rispetto al corrispondente trimestre del 2013. Nei primi tre trimestri 2014, sono invece diminuite, in termini tendenziali, dello 0,7% con un'incidenza sul Pil del 45,0% (45,3% nel corrispondente periodo del 2013).

 

 

attività e iniziative

SCUOLA, PICHETTO E PORCHIETTO (FI): NECESSARIO SUPERARE LA PRIVACY E INSERIRE LA VIDEOSORVEGLIANZA OBBLIGATORIA IN NIDI E CASE DI CURA

LAVORO, PORCHIETTO (FI): PER I LAVORATORI EMBRACO CI METTA LA FACCIA GENTILONI

LAVORO, PORCHIETTO(FI): IL PASSAGGIO DI CONSEGNE TRA PROVINCE E REGIONE LO PAGANO I DISABILI

SANITÀ, PORCHIETTO (FI): IL CENTROSINISTRA HA PERSO DUE ANNI SUL CAREGIVER FAMILIARE

LAVORO, PORCHIETTO (FI): ATTORNO A LAVORATORI EMBRACO SI COSTRUISCA UN FORTE ASSE COMUNE DELLE ISTITUZIONI E DELLE ASSOCIAZIONI DATORIALI

rassegna stampa

Pinerolese - “I lupi attaccano i pascoli”. Torna la paura in val Chisone

Gli allevatori della val Chisone sono tornati a gridare «Al lupo! Al lupo!» dopo che una mucca e due vite [...]

La Stampa. Scritto da Antonio Giaimo

Artigiano, preoccupazione flessione dei prestiti

«Non si può che esprimere preoccupazione per i dati piemontesi sulla flessione dei prestiti alle imprese [...]

Eco di Biella . Scritto da Giovanni Orso

Meno prestiti agli artigiani. In tre mesi calati del 5%

Rimangono critiche le condizioni sul mercato del credito all'artigianato [...]

La Stampa. Scritto da Maurizio Tropeano

Crollati i prestiti alle imprese

Sempre meno credito alle imprese italiane. E' la denuncia che arriva da Confartigianato [...]

CronacaQui. Scritto da Alessandro Barbiero

Centrale Crist, polemica regionale

"Perchè la Regione Piemonte era assente alla Conferenza dei Servizi che doveva decidere sul via libera al [...]

La Voce del Canavese. Scritto da Andrea Bocci

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte
Start