ClaudiaPorchietto.it News

Un tesoretto da 155milioni di euro per le imprese che investono sulla sicurezza

20.12.2012

Ammonta a 155milioni di euro il tesoretto messo a disposizione da Inail nel 2013 per le imprese piccole e medie, anche individuali, che hanno intenzione di migliorare la sicurezza e i livelli di salute dei propri luoghi di lavoro. Il progetto, che arriva in un momento particolarmente delicato per le aziende visti i pesanti effetti della crisi sugli investimenti, prevede un contributo a fondo perduto pari al 50% dell'investimento realizzato e per un importo massimo di 100mila euro.

Al bando sarà possibile accedere on-line sul sito Inail dal 15 gennaio al 14 marzo 2013 e i finanziamenti verranno assegnati nell'ordine cronoligo di invio delle domande e fino ad esaurimento dei fondi. Il sistema informatico dovrebbe verificare se si supera o no il punteggio minimo per poter accedere all'incentivo.

 

 

 

ultimi articoli

L'arroganza al potere della Regione Piemonte

E' realmente sconsolante vedere il capogruppo del Partito Democratico chiamare a raccolta i sindaci del suo partito e rappresentanti del Consor [...]

Leggi tutto

Addio Altero!

Cari amici oggi è mancato Altero Matteoli una grande persona oltre che un ottimo politico. L'ho incontrato solo mercoledì scorso [...]

Leggi tutto

Thyssen, non dimentichiamo nonostante la grave indifferenza della multinazionale tedesca

Voglio abbracciare le famiglie della tragedia Thyssen e ricordare con loro l'immane tragedia che continua a far male a tutti noi perchè [...]

Leggi tutto

Vedi tutte le notizie di prima pagina

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte