ClaudiaPorchietto.it News

Lungaggini burocratiche? Pd dice nuovamente no a nostra proposta per sanzionare i ritardi

29.04.2015

Per la terza volta abbiamo proposto all'aula di condividere il nostro emendamento in cui la pubblica amministrazione può essere sanzionata con ammenda da 30 a 2000 euro per ogni giorno di mero ritardo... Per evitare che per inerzia e inefficienza nello smaltire pratiche o dare autorizzazioni a rimetterci fossero i cittadini e le imprese. Secondo voi la maggioranza e la giunta PD cosa ha votato? Chiaramente CONTRO!!!

Quindi cari cittadini continuate ad aspettare i tempi eterni della pubblica amministrazione tanto nessuno paga oltre a voi!!! ‪#‎poveropiemonte‬

Claudia Porchietto

ultimi articoli

Finita l'attività d'indagine su Finpiemonte, restano le pesantissime responsabilità politiche e amministrative

Non mi soffermerò sulla vicenda umana conosco da molto tempo l'ex presidente e sono rimasta senza parole quando ho avuto conferma dei so [...]

Leggi tutto

Il presidente della Regione chieda al Governo maggiori deleghe e risorse in tema di sicurezza

Leggo sui giornali che il centrosinistra, guidato da Chiamparino, starebbe cercando di correre ai ripari sulla questione sicurezza in vista delle e [...]

Leggi tutto

Elezioni, grazie ragazzi! Missione compiuta. Ora si torna a lavorare per il Collegio di Moncalieri e il Torinese

Vorrei ringraziare tutti gli elettori, gli amici, gli amministratori locali che mi hanno sostenuto in questa campagna elettorale. Questo ris [...]

Leggi tutto

Vedi tutte le notizie di prima pagina

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte