ClaudiaPorchietto.it News

Il centrosinistra mente. Ristabiliamo la verità dei fatti

20.05.2014

Ho letto proprio in queste ore un volantino firmato dal centrosinistra che afferma come il Piemonte sia la regione del Nord Italia che ha pagato il prezzo più duro alla crisi economica in termini di ore di cassa integrazione ordinaria e straordinaria, incremento della disoccupazione e perdita di pil oltre che per l'inesistenza di politiche anticicliche sul lavoro.  Ristabiliamo la verità dei fatti con dati ufficiali e non congetture ideologiche false.

Per il Centrosinistra siamo la regione del Nord Italia che ha pagato il prezzo più duro alla crisi economica in termini di ore di cassa integrazione ordinaria e straordinaria. E' FALSO          

LA VERITA':

In Piemonte le ore di cassa integrazione sono diminuite del 21,7%. Siamo la seconda regione del Nord Italia per calo del ricorso a queste tipologie di ammortizzatori sociali (Fonte Inps). Peraltro se si rimuovessero le ore richieste già solo da Fiat saremmo la prima Regione in Italia in questa peculiare classifica.

FIAT ha previsto di mettere in CIGS oltre 7.000 lavoratori, che rappresentano il 33% del totale dei lavoratori del metalmeccanico inclusi in procedure di CIGS aperte ad aprile 2014 e il 20% del totale.  In termini di monte ore CIG, il peso è di circa 21 milioni, su un totale di 110 milioni complessivi (dato 2013) di cui 62 milioni nel metalmeccanico (CIGO+CIGS, sempre); s'intende che si tratta di una stima indicativa.  Alla FIAT andrebbero comunque aggiunte varie imprese che da questa dipendono in via quasi esclusiva, per cui il peso dell'automotive è sicuramente superiore.   In sostanza, se la FIAT non ci fosse, la situazione piemontese, come incidenza proporzionale della CIG, sarebbe in linea con quella delle altre regioni del Nord, se non meglio. (Fonte Osservatorio regionale del Lavoro) In questa fase, l'impresa automobilistica ex torinese, dunque, appesantisce senza dubbio il quadro economico regionale e contribuisce in misura determinante ad aggravare il bilancio del ricorso agli ammortizzatori sociali. Quindi il Pd dica se vuole che mettiamo in mezzo ad una strada i lavoratori della Fiat per diventare la prima regione d'Italia in termini di minor utilizzo degli ammortizzatori sociali.

Vorrei poi chiarire che la CIG, se non abusata, è un baluardo difensivo, e non va valutato solo in termini negativi un suo eventuale aumento e infatti abbiamo fatto ricorso meno di altre Regioni alla mobilità per difendere i Posti di lavoro.

Per il Centrosinistra siamo la regione del Nord Italia che ha pagato il prezzo più duro alla crisi economica in termini di
Incremento del tasso di disoccupazione
. E' FALSO              

LA VERITA':

In Piemonte, dal 2010 ad oggi, il tasso di disoccupazione è cresciuto meno che nelle altre regioni del Nord d’Italia. Fatta eccezione per il Veneto e il Trentino. (Fonte Istat) Ma quanto hanno influito le scelte dei governi nazionali Monti-Letta-Renzi? Facciamo però un po’ di conti per esempio nel settore edile  dove rispetto al 2010 vi è stato un calo di assunzioni nel comparto pari a più di 13mila unità; un maggiore ricorso alla Cigo e Cigs +21,7%; +10,7% nel ricorso alla mobilità. (Fonte Istat).  I dati peggiori si sono registrati nel 2013 quando è entrata in vigore l’Imu. Che cosa abbiamo sempre detto di questa tassa? Nel 2011 a livello nazionale il gettito Ici (prime e seconde abitazioni) era pari a 9,2 mld di euro. Nel 2013 è passato a 20mld di euro. Figuriamoci gli effetti nel 2014 sul comparto edile quando il gettito passerà con l’introduzione della TASI a 27mld di euro (+198% rispetto al 2011). (Fonte Confedilizia)

Per il Centrosinistra siamo la regione del Nord Italia che ha pagato il prezzo più duro alla crisi economica in termini di
calo del Pil.
E' FALSO

LA VERITA':

In Piemonte, dal 2010 ad oggi, la situazione è sostanzialmente in linea con quella delle altre regioni, con un piccolo scarto a sfavore, ma secondo autorevoli economisti poco significativo e legato alla forte presenza dell'industria manifatturiera nel nostro territorio. Stanno un po’ meglio Veneto, Lombardia e Toscana (-2,9%, contro -3,3%), ma peggio di noi hanno fatto Liguria, Friuli, Marche, Umbria, meglio di tutti l'Emilia. Insomma sicuramente non siamo bandiera nera.        (Fonte Istat e Prometeia)     

                         

Per il Centrosinistra siamo la regione del Nord Italia che non ha espresso nessuna politica concreta sul lavoro e lo sviluppo. E' FALSO                       

Abbiamo varato un Piano Straordinario per l’Occupazione da 400milioni di euro presentato per la prima volta nella storia regionale con tutte le sigle sindacali. Inoltre abbiamo sperimentato una serie di misure di politica attiva spinta grazie ad un protocollo nazionale di 27milioni di euro che ha permesso di arginare l’emorragia nei settori più a rischio Tessile, Meccanico e Ict con risultati eccezionali di ricollocazione. Siamo diventata prima regione italiana per l’acquisizione di titoli di studio in apprendistato (avvicinandoci al sistema duale tedesco). Abbiamo migliorato le performance di IOLavoro portandolo a collocare il 28% dei ragazzi che vi partecipano e aumentando ad ogni edizione il numero di aziende e posti di lavoro offerti nonostante la pesante congiuntura. Ed infine siamo la prima regione in Italia ad aver avviato la Garanzia Giovani mettendoci non solo la faccia (come piace dire a Renzi) bensì anche i soldi (4,5Milioni di euro). Siamo inoltre la prima regione in Italia per investimenti sull'innovazione e a certifcarlo è il Governo Renzi.

Sicuramente si poteva fare ancora di più e chi fa sbaglia sempre qualche cosa. Ma un conto è dire che cosa si sarebbe fatto diverso, un conto è dare dati falsi ai cittadini! Clicca il seguente link per leggere le altre bugie del centrosinistra: http://www.claudiaporchietto.it/stampa/volantino-laveritadeifatti-798.pdf

Claudia Porchietto

 

ultimi articoli

Torino allo sbando. Altro che capitale e Gran Torino

C'era una volta Torino capitale. Potrebbe essere questo l'incipit più efficace per raccontare lo stato di salute del capoluogo sabau [...]

Leggi tutto

Dal Governo un grande per bluff per i piccoli Comuni

Che con l'avvento di Renzi il Partito Democratico sia sopravvissuto elettoralmente grazie a una massiccia dose di mance é cosa nota: pri [...]

Leggi tutto

Sosteniamo le neo-mamme e i neo-papà sul lavoro

La maternità e la paternità non possono essere vissute come un peso. Eppure sempre più spesso ci troviamo a leggere e commenta [...]

Leggi tutto

Vedi tutte le notizie di prima pagina

Scarica il PDF

news

martedì 17 ottobre 2017
Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte