ClaudiaPorchietto.it Eventi

Consiglio Regionale Piemonte

30.01.2018
Regionale

Parteciperò ai lavori del Consiglio regionale del Piemonte che avrà il seguente ordine del giorno:

 
1 : Comunicazioni del Presidente del Consiglio regionale.

2 : Approvazione verbali precedenti sedute.

3 : Nomine.

4 : Proseguimento esame Testo unificato delle proposte di legge n. 240 e n. 269 “Disposizioni in materia di prevenzione e contrasto ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo” - relatori di maggioranza Consiglieri regionali Monaco, Rossi - relatrici di minoranza Consigliere regionali Batzella, Frediani e Ruffino (Licenziato a maggioranza dalla IV Commissione il 23 novembre 2017).

5 : Proposta di deliberazione relativa a “Indizione, ai sensi del titolo III della legge regionale 16 gennaio 1973, n. 4 (Iniziativa popolare e degli enti locali e referendum abrogativo e consultivo), di referendum consultivo per l'istituzione del Comune di Val di Chy mediante fusione dei Comuni di Alice superiore, di Lugnacco e di Pecco nella Città Metropolitana di Torino”. (preavviso scritto ai sensi dell’articolo 58, comma 2, del Regolamento interno)

6 : Proposta di deliberazione n. 280 “Modifiche ed integrazioni alla D.C.R. 10-20273 del 28.06.2005 e alla D.C.R. 131-23049 del 09.06.2007. Progetto finalizzato agli interventi di riqualificazione di assistenza sanitaria nella città di Torino ex art. 71, Legge 448/1998. Adeguamento e rideterminazione degli interventi in applicazione del Decreto del Ministero della Sanità 5 aprile 2001” (Licenziata a maggioranza dalla IV Commissione il 22 gennaio 2018)

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte