ClaudiaPorchietto.it Eventi

Consiglio Regione Piemonte

11.10.2016
Regionale

Parteciperò ai lavori del Consiglio regionale del Piemonte che avrà il seguente ordine del giorno:

 1 : Comunicazioni del Presidente del Consiglio regionale.

2 : Approvazione verbali precedenti sedute.

3 : Nomine

4 : Proposta di deliberazione n. 156 “Partecipazione della Regione Piemonte in qualità di socio fondatore alla costituzione della Fondazione D.O.T. - Donazione Organi e Trapianti Onlus. Autorizzazione alla sottoscrizione dell'atto di costituzione e approvazione dello Statuto.” (Licenziata a maggioranza dalla IV Commissione il 30 giugno 2016).

5 : Proposta di deliberazione n. 172 "Schema d'intesa tra la Regione Piemonte e la Regione Lombardia ai sensi dell'art. 9 della L.R. 21/1999 per la definizione delle procedure di approvazione e modifica dello Statuto nonché le modalità e le procedure per la vigilanza e l'esercizio dei poteri sostitutivi delle Regioni sull'Associazione Irrigazione Est Sesia, Consorzio di Irrigazione e Bonifica con sede a Novara". - (Licenziata a maggioranza dalla III Commissione il 14 settembre 2016).

6 : Mozione n. 889 “Tempestiva costituzione di un tavolo regionale volto a garantire la salvaguardia occupazionale e la continuità aziendale di EUROFIDI S.c.a.r.l.” presentata dai Consiglieri Bono, Andrissi, Batzella, Bertola, Bono,Frediani, Mighetti.

7 : Ordine del giorno n. 878 “Divieto dell'obiezione di coscienza nei Consultori familiari” presentato dai Consiglieri Grimaldi, Accossato, Allemano, Appiano, Baricco, Boeti, Chiapello, Conticelli.

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte