ClaudiaPorchietto.itAttività e iniziative

Crisi Ex Ilte, Porchietto (FI): la Regione chieda un tavolo nazionale per il comparto della grafica e dell'editoria

21.07.2015

“Ci vuole un forte segnale da parte della Regione Piemonte per il rilancio del comparto grafico ed editoriale se si vuole dare una speranza ai lavoratori dell’ex Ilte”.  A sostenerlo in Consiglio regionale è l’ex assessore al Lavoro e attuale consigliera regionale di Forza Italia, Claudia Porchietto, durante la discussione in aula di una sua interrogazione all’assessore al Lavoro Gianna Pentenero, per approfondire le azioni intraprese dalla Regione Piemonte al fine di salvaguardare i livelli occupazionali della nota ditta di Moncalieri.

Come sottolineato dall’assessore, la situazione è precipitata nel mese di luglio dove la Satiz ha chiesto al Tribunale di accedere al concordato preventivo. Ad oggi sono circa 200 i lavoratori interessati per questo ramo d’azienda, resta aperto il fronte degli operai, in forza ad Enerprint, che sono ancora in attesa delle decisioni del Tribunale.

Conclude Porchietto: “La Regione si sta impegnando ad operare per garantire in tempi brevi l’anticipo della cassa integrazione straordinaria da parte dell’Agenzia Piemonte Lavoro. La cassa però durerà solo per 24 mesi e gli eventuali risvolti penali, non possono che farci preoccupare per le oltre trecento persone coinvolte, contando le famiglie. Lancio quindi un appello all’assessore Pentenero e al presidente Chiamparino per domandare al Governo di aprire un tavolo di confronto per il comparto della grafica e dell’editoria al fine di studiare misure innovative per il rilancio di un tessuto produttivo che è centrale in Piemonte. Il rischio è di perdere maestranze che, se ben orientate e sostenute, possono vedere non solo garantito il proprio posto di lavoro, ma possono aiutare il Paese ad attrarre investimenti stranieri".

Scarica il PDF

news

martedì 17 ottobre 2017
Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte