ClaudiaPorchietto.itAttività e iniziative

Fondi Ue, Porchietto e Pichetto (FI): iniziano le scelte sbagliate. Il centrosinistra licenzia il tessile e non si apre ai privati per il cofinanziamento

16.07.2014

“La Giunta Chiamparino licenzia il tessile non inserendolo più tra i settori strategici sui quali puntare nel prossimo quinquennio. Inoltre ha chiuso alla possibilità di chiamare il mondo privato a partecipare al  cofinanziamento delle misure. Confidiamo che queste scelte vengano corrette in tempi celeri”. A dichiararlo il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte Gilberto Pichetto, e il consigliere regionale Claudia Porchietto in occasione dell’informativa della Giunta regionale in merito alla programmazione dei fondi europei.

“I neo assessori Pentenero e De Santis hanno sostanzialmente confermato le nostre scelte – dichiara l'ex assessore al lavoro Porchietto –. Questo dimostra che il lavoro che abbiamo costruito in questi ultimi due anni è apprezzabile. A preoccuparci sono però proprio quei piccoli cambiamenti che ha apportato la nuova Giunta e che rischiano di penalizzare pesantemente la Regione Piemonte e i piemontesi. Da un lato c’è la scelta di ‘defenestrare’ il tessile dai settori strategici del nostro tessuto produttivo: è una decisione incomprensibile, che rischia di depotenziare il grande lavoro svolto su questo distretto. A partire dal finanziamento di un Its ad esso dedicato. In Italia non si uscirà mai dalla crisi se ad ogni cambio del colore politico di una giunta non si darà continuità alle politiche di lungo corso di quella precedente. Dall’altro lato abbiamo il no secco alla nostra proposta di aprire al mondo dei privati (Fondazioni banciarie, Sistema Camerale in particolare) per sostenere il cofinanziamento dei fondi Ue. Questo suggerimento, che noi stavamo mettendo a regime per la nuova programmazione con la precedente Giunta, avrebbe permesso di liberare importanti risorse regionali da investire per la ricerca, l’innovazione e la crescita del capitale umano. Il niet della Giunta rischia di ingessare completamente il bilancio regionale”.

“Sul cofinanziamento la nostra proposta resta l’unica via per liberare risorse, se ne accorgeranno a breve – afferma Pichetto -. Sul tessile si sta compiendo un madornale errore la Giunta di centrodestra ha investito ingenti risorse su questo comparto; è chiaro quindi che la scelta di rimuoverlo da quelli strategici significa vanificare questo impegno costruito su investimento di medio-lungo termine. Ricordo, solo per dovere di cronaca, che parliamo del terzo settore in Piemonte per numero di imprese (5.000) e valore aggiunto e quindi credo che sia normale esprimere forte preoccupazione per questa scelta. Non abbiamo ancora capito che dobbiamo investire sul Made in Italy d’eccellenza?”.

Scarica il PDF

news

martedì 17 ottobre 2017
Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte