ClaudiaPorchietto.itAttività e iniziative

Scarmagno, Porchietto: la Regione continua a lavorare anche quando non rilascia note stampa

29.07.2013

"La Regione Piemonte sta continuando a lavorare in silenzio al futuro del sito di Scarmagno. Lo fa anche quando non rilascia note stampa”. Così Claudia Porchietto, assessore al Lavoro della Regione Piemonte, ha tranquillizzato i lavoratori che questa mattina hanno organizzato un presidio sotto gli uffici dell’assessorato.

“Ci sono situazioni delicate – sostiene l’esponente della Giunta Cota – che vanno gestite con estremo riserbo visto che ci sono in gioco commesse importanti e livelli occupazionali rilevanti. Voglio però chiarire che l’impegno della Regione non è mai venuto meno su tutti i fronti sui quali si era impegnata”.


“In primo luogo posso rassicurare che Finpiemonte sta lavorando quotidianamente con CellTell per verificare la possibilità di un supporto finanziario volto al rilancio dell’azienda, nell’ambito del processo di riorganizzazione societaria avviato con Telis. Questo è un modo concreto per garantire i lavoratori e gli eventuali investimenti che potrà mettere in campo il pubblico. Sulle aree avevo avuto ad inizio luglio rassicurazioni sia dall’impresa sia dal fondo immobiliare che l’accordo era stato raggiunto, così non è stato. Stiamo già lavorando su altre ipotesi che peraltro la proprietà sta già vagliando in questi giorni. Sul fronte delle commesse ho interloquito con i soggetti interessati e questi mi hanno garantito attenzione per la strategicità dell’area e per i lavoratori ex Olivetti, certamente bisogna tenere i tempi all’azienda e dipanare al più presto la questione della sede. Sulla cassa integrazione, così come abbiamo già fatto precedentemente, attiveremo i nostri canali con la direzione Inps regionale per accelerare per quanto possibile le procedure" ha esternato Porchietto.

“Quello che è certo è che la Regione non si può sostituire né all’imprenditore, né alle aziende committenti, né ai fondi immobiliari. Stiamo facendo tutto il possibile e anche di più” ha concluso Porchietto.

Scarica il PDF

news

Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte