ClaudiaPorchietto.itAttività e iniziative

A Io Lavoro la Regione Piemonte presenta il primo open data italiano sui dati del mercato del lavoro

15.03.2013

IOLAVORO entra nel vivo in questa seconda giornata. Tra oggi e domani sono tremila i ragazzi preselezionati che sosterrano uno o più colloqui di lavoro con le aziende che hanno aderito alla manifestazione” ad annunciarlo Claudia Porchietto, Assessore al Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte.

“Nella mattinata nel corso del’incontro “Governare il cambiamento: la nuova programmazione comunitaria e le trasformazioni del mercato del lavoro” – ha proseguito l’Assessore Claudia Porchietto -  la Regione Piemonte, prima in Italia, ha presentato il nuovo portale “I numeri del lavoro”. Un Open Data per offrire, condividere e analizzare i principali dati del mercato del lavoro regionale. Uno sforzo enorme che prevede il trattamento di 30 milioni di record, 4 milioni di dati sugli avviamenti al lavoro e 1 milione 100 mila comunicazioni obbligatorie. Tale sistema, che mettiamo a disposizione di tutti i piemontesi, spero diventi un esempio per l’Italia di come si può modernizzare il nostro paese attraverso quella nuova piazza globale del XXI secolo che è il web. La democrazia in politica passa anche e soprattutto attraverso la trasparenza delle istituzioni. Nel futuro sarà fondamentale che l’Open Data, i numeri del lavoro, riesca a orientare la scelta delle famiglie su quei percorsi di studio che intercettano maggiormente la richiesta proveniente dal mondo imprenditoriale. Proprio ai più giovani, bisogna offrire la possibilità di essere protagonisti nella comunità mondiale e nella nostra società”.  

Durante l’evento è stato sottolineato come il calo più rilevante negli avviamenti-assunzioni si sia registrato nell’anno 2009, infatti sul territorio regionale si è passati da circa 466mila avviamenti del 2008 a circa 372mila del 2009, un calo del 22%. Dall’anno seguente si rileva un segnale di ripresa con le assunzioni che tornano a crescere mediamente del 7,8%. Il 2012 ha invece registrato un nuovo decremento di oltre 36mila avviamenti. Per la prima volta è stato calcolato il saldo complessivo degli avviamenti tra il 2008 e 2012: un risultato che ha dato un saldo negativo di 98mila unità.

“Dobbiamo ripartire proprio dal dato positivo del biennio 2010-2011 per rilanciare l’economia del nostro Piemonte. Per farlo è indispensabile avere un governo nazionale stabile in tempi brevi. è fondamentale che questo nuovo esecutivo quando parlerà di Riforme metta al primo posto la crescita e il lavoro. La manifestazione IOLAVORO può diventare un esempio a livello nazionale di come offrire in modo moderno servizi al lavoro per i nostri cittadini” ha concluso l’Assessore Porchietto.

Scarica il PDF

news

martedì 17 ottobre 2017
Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte