ClaudiaPorchietto.itAttività e iniziative

Indesit, Porchietto: continueremo a lavorare per sostenere il recupero dei livelli occupazionali

27.09.2012

Il tavolo di crisi su Indesit avvenuto oggi al Ministero per lo Sviluppo Economico a Roma apre uno spiraglio per il futuro di buona parte degli ex lavoratori Indesit. L’azienda si è infatti resa disponibile da un lato alla ricollocazione di parte del personale (79 lavoratori) tramite l'interessamento di tre aziende, dall’altro a sostenere un piano di reindustrializzazione dell’area che dovrebbe portare ad una copertura degli esuberi pari all'82% dell’attuale forza lavoro.

“I vertici dell’azienda in questi due mesi hanno lavorato bene, riuscendo a trovare otto aziende interessate ad insediarsi nell’area di None –  spiega l’assessore Claudia Porchietto –. Tutte imprese che sarebbero compatibili tra loro per tipologia di produzione. Certamente decisiva sarà la riunione del 10 ottobre dove potrebbe essere siglato l’accordo anche con le parti sociali. Auspico che però quello che ad oggi è solamente un progetto sulla carta trovi piena concretizzazione a tutela dei livelli occupazionali”.

“La Regione Piemonte continuerà nell’attività di monitoraggio e di supporto che ha svolto in tutti questi mesi. E siamo pronti ad incontrare gli otto interlocutori interessati a investire su None per costruire insieme un percorso che permetta loro di accedere alle misure regionali che abbiamo attive”.

Scarica il PDF

news

martedì 17 ottobre 2017
Start

video

Intervento Claudia Porchietto sull'emergenza profughi

Una frase del mio intervento: "I pochi esempi che portano i media sui profughi sono quelli brillanti che però coinvolgono solo piccole

newsletter

Inserisci la tua mail per ricevere i comunicati ed essere aggiornato sulla mia attività politica

dai comuni

Tutte le novità, notizie e riflessioni riguardanti il tuo Comune di residenza segnalate dagli amici amministratori locali e dagli elettori. Uno spazio libero per il dibattito.

Piemonte