commenta

Nome:
Messaggio:

E-mail:
Titolo:

commenti

#3 vincenzo sellitri - indignati

il 18.08.2012 alle ore 10:54 scrive:
siamo al 18 e nessuno sa niente ancora di certo quando ci pagheranno la cassa nel frattempo non so come fare la spesa x mangiare a me e famiglia mentre l'italia è in vacanza uno del governo che firma e clicca i versamenti non era possibile?non tutti abbiamo chi ci aiuta o presta dei soldi se ci fosse serietà anche in un mese come agosto qualcuno si sarebbe adoperato in un altro stato del nord europa ma in italia copiamo solo le cose brutte le cose buone non le vogliamo vedere la delusione è ormai enorme verso tutti il futuro cosi incerto diventerà un problema anche per chi oggi dorme su 10 guanciali non ce la facciamo più
#2 Biancamaria - uno dei 127 Pininfarina

il 09.08.2012 alle ore 12:05 scrive:
grazie Dottoressa per il suo interessamento. Biancamaria Giri
#1 Scarpa Marco - Preoccupazione

il 09.08.2012 alle ore 12:02 scrive:
Gentile dottoressa, ero presente all'ultimo incontro avvenuto in via Magenta e sono convinto della Vostra buona fede in merito alla situazione, che però diventa tragica se ai lavoratori nemmeno quel minimo di sussidio arrivasse per tempo. Sono sicuro che vi attiverete prontamente per fare da ponte nel cambio di tipologia di cassa. Ma la mia preoccupazione resta sempre la stessa. Dopo aver risolto la cassa, dovete aiutarci a trovare un nuovo investitore perchè disperdere 980 professionalità a causa di un dubbio imprenditore quale è stato il Rossignolo penso che il Piemonte non se lo possa permettere! Certo del suo impegno la saluto e la ringrazio per tutto quello che ha fatto e che farà per noi lavoratori della Detomaso.